Wunder Plastic

Andrea Marinelli e Andrea Bennardo si incontrano nel 2019. All’interno della Wunderkammerett di Andrea Bennardo osservano esigenze ovvie, strade in continua deviazione reciproca, una certa integrit√† fragile.

Marinelli brucia plastica, suona, assembla oggetti.

Bennardo accumula, fa compravendita, torce le allegorie degli oggetti fino al racconto.

Da questa esperienza e sodalizio nascono mostre, serate, aggregazione di altri artisti, happening, oggetti. O anche nulla.

Andrea e Andrea si incontrano sotto il segno di Bruno Contenotte, artista alchemico scomparso nel 1992 del quale collezionano e ri-esprimono lo spirito evocando colori, proiezioni e gelatine. Bennardo lo colleziona, Marinelli continua a scoprire parti di Contenotte in se stesso e nelle sue performance audiovisive. Il Re Cosmico √® il residuo dello spirito cosmico che Bruno Contenotte ha intercettato nelle sue resine negli anni 70. Marinelli e Bennardo, intercettando spontaneamente quello stesso bagliore, indossano la plastica corona verde del Re Cosmico producendo alchimie meno potenti ma altrettanto rivolte all’intimit√† della luce e del cielo.

Marinelli e Bennardo comprano OPPUREX, un distributore di profilattici che diventa distributore di opere d’arte in formato tascabile. Stimoli che arrivano OPPUREX no.

Mostre e situazioni:

  • BALLO IN MASCHERA – Libreria Milo Milano 28-10-2021
  • Flash by Clouds – Performance @tempio del futuro perduto con Angelo Brezza, Pablo Bermudez e Alberto de Angeli https://youtu.be/FkwYZv1E0Eo
  • Galleria Quintocortile Contenotte Reloaded
  • BRR GELATO mostra nella gelateria segreta di via padovas / 16-06-2023 / Con il sostegno di Libreria Potlach.
  • molte altre situazioni spontanee